Alice nel Paese delle Meraviglie

Alice nel Paese delle Meraviglie
Fiabe T. Savio

Genere: Fiabesco

Con: Danilo Zisa, Nunzia Sposito

Durata: 110

Trama: Alice si trova nella sua camera da letto, intenta a provare controvoglia la canzone Cherry Ripe, che dovrà cantare ad una festa nel suo giardino. A causa della sua ansia da palcoscenico e dell'atteggiamento petulante della governante, Alice fugge via di casa nascondendosi nel bosco vicino decidendo di rimanere lì fino alla fine della festa. D'un tratto, una mela cade giù da un albero iniziando a fluttuare a mezz'aria davanti al viso di Alice. La ragazza è subito distratta da un coniglio antropomorfo che sta correndo. Curiosa, segue il Bianconiglio cadendo giù nella sua tana che conduce al Paese delle Meraviglie. Alice viaggia nel Paese delle Meraviglie incontrando un gran numero di bizzarri personaggi e sfide. All'inizio ha problemi a mantenere la sua statura mentre cerca di entrare in una piccola porta che conduce ad un bellissimo giardino di rose. Dapprima cresce in maniera spropositata, inondando la stanza nella quale si trova con le sue lacrime ed infine si rimpicciolisce raggiungendo le dimensioni di un topo. A questo punto incontra il Signor Topo e i suoi amici volatili intenti a partecipare ad una Baratonda che vede tutti vincitori. Alice incontra nuovamente il Bianconiglio che la conduce presso la sua dimora. Bevendo da una bottiglia posta su un mobiletto, diventa gigantesca e rimane intrappolata all'interno della casa. Il Bianconiglio e i suoi giardinieri Pat e Bill cercano di scacciare Alice scendendo attraverso la canna fumaria, ma lei ritorna nuovamente piccola. Vagando nella vicina foresta incontra prima un cane gigantesco, poi il Maggiore Brucaliffo che, prima di trasformarsi in farfalla, la rassicura facendola esercitare nel canto e donandogli due pezzi del suo fungo, che le garantiranno di cambiare a suo piacimento la statura. La ragazza, quindi, si dirige verso una villa nelle vicinanze, dove incontra la Duchessa, il suo bambino, la sua cuoca ossessionata dal pepe e lo Stregatto Astratto. Il bambino viene affidato alle cure di Alice ma viene lasciato andare dopo essersi trasformato in un maialino. Lo Stregatto, subito dopo, consiglia ad Alice di far visita al Cappellaio Matto e ai suoi amici: la Lepre Marzolina e Ghirotto. Alice incontra il trio mentre sta prendendo un tè e il Cappellaio, saltato sul tavolo, si esibisce cantando una canzone che aveva precedentemente eseguito per la Regina di Cuori in occasione di un suo concerto, con il risultato di essere accusato di aver "ucciso il tempo", cosa che ha fatto innervosire lo stesso che ha costretto lui ed i suoi amici ad un tè eterno. Alice riceve bizzarri consigli su come evitare la sua ansia da palcoscenico, ma abbandona la conversazione quando il Cappellaio e la Lepre Marzolina iniziano a rompere piatti e tazze cercando di infilare Ghirotto in una teiera. Alice si imbatte di nuovo nella piccola porta e, usando la sua astuzia, riesce ad entrare nel giardino, che si rivela essere il labirinto appartenente alla Regina. La Regina di Cuori la invita a partecipare ad una bizzarra partita di croquet, ma Alice inizia ad infastidirsi a causa dall'ossessione della Regina per la decapitazione, che non viene mai messa in atto. Nel mentre, la testa dello Stregatto si materializza nel cielo e viene dato l'ordine di giustiziarlo, ma Alice riesce a far ragionare la Regina. La Duchessa viene portata al cospetto del Re, il quale le domanda se è lei la padrona del gatto, ma nel frattempo questo è svanito. Alice abbandona la partita di croquet con la Duchessa, poi incontra il Grifone e la Finta Tartaruga. I due cantano insieme La Quadriglia delle Aragoste e cercano di motivare Alice positivamente. In seguito, si ritrova in una zona oscura del Paese delle Meraviglie dove, attraversando un libro di musica, si ritrova nel bosco dove viene attaccata dal Cavallo Rosso e salvata da quello Bianco, che la incoraggia ad essere audace e le mostra le sue nuove invenzioni. Alice si imbatte, poi, in alcuni fiori parlanti: un Giglio Tigrato, il più sensibile tra tutti, delle Rose, che non sembrano preoccuparsi troppo del fatto che Alice si sia persa, e delle Margherite, alquanto fastidiose. Alice, proseguendo dopo aver seguito i loro suggerimenti, incontra Pincopanco e Pancopinco che si intrattengono con lei in varie buffonerie, prima di iniziare a litigare per una raganella caduta a terra. Durante il litigio, però, i tre si ritrovano a scappare via da una nuvola di fumo definita Il Corvo. Alice, scampa al Corvo e viene scortata da due Carte al processo del Fante di Cuori, accusato di aver rubato le crostate della Regina. Il Cappellaio Matto e i suoi compagni sono chiamati a testimoniare ma egli viene accusato di aver rubato un cappello ed è subito riconosciuto dalla Regina per aver rovinato il suo concerto. Viene poi chiamata a testimoniare anche la cameriera della Duchessa, la quale non ha niente da dichiarare. Anche Alice è infine chiamata a testimoniare e, mangiando ancora un pezzo di fungo, arriva all'altezza dello scranno dove siedono il Re e la Regina. Alice nota come nessuna delle crostate sia stata rubata e definisce il processo inutile e critica apertamente il Re, la Regina e il Paese delle Meraviglie. Il Bianconiglio, araldo del processo, rivela di aver intenzionalmente condotto Alice nel Paese delle Meraviglie affinché lei potesse vincere le proprie paure. Chiede quindi ad Alice se ora è riuscita ad acquistare sicurezza ed, essendo la risposta affermativa, egli afferma che ora lei "non ha bisogno di loro". Alice viene rimandata a casa attraverso la stessa mela che l'aveva condotta lì inizialmente, appena caduta. Una volta risvegliatasi, Alice coraggiosamente canta di fronte alla sua famiglia e agli invitati (simili ai colorati abitanti del Paese delle Meraviglie) ma, invece che con Cherry Ripe, si esibisce con La Quadriglia delle Aragoste, trovandola molto più interessante. Il pubblico gradisce la sua performance con un applauso. Alice intravede tra la folla lo Stregatto che le sorride per congratularsi con lei.

Seleziona un orario
Acquista
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.